Problemi per Zucchero: è stato condannato per diffamazione
Problemi per Zucchero: è stato condannato per diffamazione

Zucchero è stato condannato per diffamazione nei confronti di un amico: ecco quanto dovrà pagare.

Il 2023 di Zucchero inizia in modo amaro! Finite le feste, il cantautore emiliano deve fare i conti con la dura realtà. Una realtà che lo ha portato a scoprire di essere stato condannato per diffamazione a causa di alcuni passaggi della sua autobiografia Il suono della domenica, pubblicato da Mondadori nel 2011. A fargli causa era stato, negli scorsi anni, un suo amico (ormai dovremmo definirlo ex amico), offeso dalla descrizione che Sugar ne aveva fatto tra le pagine del suo libro. E adesso? Fornaciari sarà costretto a versare una bella somma come risarcimento danni!

Diffamazione ai danni di un amico: guai per Zucchero

A creare problemi al grande cantautore emiliano, uno dei più importanti protagonisti della musica italiana degli ultimi quarant’anni, è stata una descrizione di un suo ex amico nella sua autobiografia. La persona in questione è stata infatti dipinta come un poco di buono, donnaiolo e nullafacente. Parole che, secondo l’ex amico, non corrisponderebbero a realtà e rappresenterebbero una vera e propria diffamazione.

Problemi per Zucchero: è stato condannato per diffamazione
Zucchero

Nelle oltre cinquecento pagine della sua autobiografia, Fornaciari ha raccontato ovviamente sia i momenti belli che quelli meno belli della sua vita. Un percorso, sul palco e lontano dal palco, che è stato ricco di alti e bassi. Tra i mille e più aneddoti descritti, non poteva mancare quello riguardante il suo rapporto con un suo amico, definito con parole che, secondo il soggetto in questione, e secondo il giudice che gli ha dato ragione, sarebbero lesive della sua immagine. Il cantante aveva provato a spiegare che quelle parole servivano per rendere coerente e la trama del libro, una difesa ritenuta dal giudice troppo debole. Da qui, la sconfitta in tribunale che costerà a Sugar migliaia di euro, come riferito dal Corriere Fiorentino.

Quanto dovrà pagare per risarcimento danni?

A far nascere la questione sarebbe stata, molti anni fa, la lettura del libro da parte della figlia del querelante. Consapevole dell’amicizia tra i due (Zucchero aveva voluto regalare una copia del suo libro all’amico), la donna aveva voluto leggere quella biografia, scoprendo che la descrizione fatta dal cantautore era del tutto negativa, al punto da provocare nell’amico “sconforto e malessere“.

Leggi anche
Zucchero annuncia due concerti a Reggio Emilia nel 2023

Da qui la nascita della questione legale, durata diversi anni, fino alla decisione del Tribunale, che ha definito “obiettivamente denigratorie” le parole di Sugar, nonostante il tono ironico utilizzato dallo stesso all’interno del libro. Da qui la sentenza: il cantautore dovrà pagare 37mila euro per risarcire i danni creati all’ex amico. Un brutto epilogo di una vicenda spigolosa.

Lascia un commento