Oscar 2023, le nomination: Rihanna sfida Lady Gaga
Rihanna

Premio Oscar 2023, ufficiali le nomination: nella categoria per la Miglior canzone originale è sfida tra Rihanna e Lady Gaga.

Nella notte italiana tra il 24 e il 25 gennaio sono stati rivelati dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences i nomi dei candidati ufficiali alla 95esima edizione dei premi Oscar, i più importanti premi dedicati al cinema al mondo. In attesa della cerimonia, in programma il prossimo 12 marzo, sono stati dunque resi noti i protagonisti che si contenderanno l’ambitissima statuetta. Non mancano le sorprese, anche nelle categorie dedicate alla musica. Per la prima volta troviamo in corsa anche Rihanna, che dovrà vedersela però con una veterana di questa categoria: Lady Gaga. Scopriamo insieme le altre nomination.

Premi Oscar 2023: le candidature per la miglior canzone originale

A permettere alla popstar di origine barbadiana di prendersi un posto tra i candidati all’Oscar per la Miglior canzone originale è stato Lift Me Up, il suo nuovo singolo, presente nella colonna sonora del secondo capitolo della saga dedicata a Black Panther, Wakanda Forever. Lady Gaga è invece in lizza con Hold My Hand, la delicata ballad che ha accompagnato l’uscita del film Top Gun: Maverick.

Lady Gaga
Lady Gaga

Competono nella stessa categoria anche i Son Lux per il brano This Is a Life con Mitski e David Byrne, Kala Bahairava per Naatu Naatu con Maragadha Mani e Rahul Sipligunj e infine un’altra veterana, Diane Warren, per Applause.

Di seguito il riassunto della categoria:

Applause (musiche e testo di Diane Warren) – Tell It Like a Woman

Hold My Hand (musiche e testo di Lady Gaga e BloodPop) – Top Gun: Maverick

Lift Me Up (musiche di Tems, Rihanna, Ryan Coogler e Ludwig Göransson; testo di Tems e Ryan Coogler) – Black Panther: Wakanda Forever

Naatu Naatu (musiche di M. M. Keeravani; testo di Chandrabose) – RRR

This Is a Life (musiche di Ryan Lott, David Byrne e Mitski; testo di Ryan Lott e David Byrne) – Everything Everywhere All at Once

Le nomination per la Miglior colonna sonora e il successo di Elvis

In lizza per la Miglior colonna sonora, altra categoria musicale di grandissimo prestigio, troviamo invece il lavoro di Volker Bertelmann per Niente di nuovo sul fronte occidentale, quello di Justin Hurwitz per Babylon, di Carter Burwell per Gli spiriti dell’isola, dei Son Lux per Everything Everywhere All at Once e infine di John Williams per The Fabelmans.

Leggi anche
Oscar 2022, i vincitori nelle categorie musicali: trionfo per Billie Eilish

Niente da fare per Elvis di Baz Luhrmann, che nella colonna sonora vantava anche la partecipazione dei nostri Måneskin. Il biopic dedicato al re del rock si rifà però per la presenza in categorie importanti come Miglior film, Miglior scenografia, Miglior fotografia, Miglior costume, Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior trucco e acconciatura, mentre l’attore Austin Butler si è portato a casa la nomination per Miglior attore protagonista.

Lascia un commento