Ultimo racconta un lato nascosto di sé, quello che ha portato alla nascita del brano per il Festival, Alba.

Tra poco più di quindici giorni Ultimo tornerà per la terza volta in gara sul palco dell’Ariston. La prima dopo il grande successo, discografico e live, che lo ha portato ad essere il più giovane artista a suonare negli stadi.

Il brano presentato al Festival di Sanremo e da lui interamente scritto e composto si chiama Alba, così come Alba è anche il titolo dell’album in uscita qualche giorno dopo e di cui vi abbiamo parlato qui.

Negli scorsi giorno il cantautore ha voluto raccontarsi ai suoi fan e per farlo ha utilizzato proprio la nuova canzone…

Ultimo parla di Alba

“Alba è una canzone che disegna una connessione con la parte più nascosta di me. Quella parte che tutti abbiamo, ma che tendiamo a perdere di vista dato il continuo “inquinamento” che quotidianamente riceviamo dall’esterno.

Sono andato laggiù, in quel posto lontano che spesso ci dimentichiamo di avere.”

Con questo parole Niccolò ha descritto l’anima che sta dietro alla sua nuovo canzone, un brano che nasce da un percorso umano che il giovane artista ha fatto, fa e continuare a fare….

Tutti noi, a prescindere dal lavoro che facciamo, vorremmo essere anche qualcosa che non siamo, e questa sana insoddisfazione ci porta sempre a voler dare quel qualcosa in più, a voler scoprire cosa c’è oltre quel muro che ci tiene spesso anestetizzati.

lo, che sono un fanatico di tutto quello che di nuovo scopro nella mia anima, sto capendo che dietro le nostre abitudini che ripetiamo ogni giorno c’è il rischio di atrofizzarsi e, soprattutto, di credere che sia normale farlo.

E dietro Alba c’è anche un obiettivo, strettamente legato al sogno di Ultimo e al suo profondo legame con il mondo delle favole, con il bimbo nascosto dentro noi…

Sono un cantautore e quello che voglio è porgere il lato sognatore, quello del bambino, quello che sogna di superare i limiti dell’essere umano e che s’illude che una canzone possa cambiare il mondo.
So bene che una canzone per molti resta una canzone, ma io rimango nella mia bolla, dove una musica e un testo rimangono le migliori armi che ho per riuscire a vincere il tempo.

Alba è una canzone con cui spero di risvegliare, anche solo per un breve momento, quella nostra parte primitiva dentro di noi, che viene da lontano, quando eravamo altro…
Perché questa vita non è tutto quello che abbiamo, c’è molto di più dentro ognuno di noi…

 

L’articolo Ultimo racconta in un lungo post l’anima di “Alba”, il pezzo presentato a Sanremo 2023 proviene da All Music Italia.

Lascia un commento