“Siamo sotto choc”. Dramma nella musica, il cantante 34enne trovato morto nella vasca da bagno
“Siamo sotto choc”. Dramma nella musica, il cantante 34enne trovato morto nella vasca da bagno

Morto Aaron Carter, fratello di Nick dei Backstreet Boys. Lutto nel mondo della musica per la perdita del rapper e attore di 34 anni, trovato dalle forze dell’ordine senza vita nella vasca da bagno. Il ritrovamento è avvenuto ieri, sabato 5 novembre, nella sua casa di Lancaster, in California. Il cantante è morto, leggiamo, in “circostanze non chiare”. In passato l’uomo, divenuto un noto personaggio tv, aveva avuto problemi di abuso di droghe.

C’è sconcerto per l’improvvisa morte del 34enne Aaron Carter, la notizia è stata riportata dal sito TMZ e confermata da una fonte a “The Hollywood Reporter”. Un portavoce del Dipartimento di polizia di Los Angeles ha dichiarato che una morte sospetta è avvenuta all’indirizzo di Carter, senza però poter confermare l’identità. Secondo TMZ il corpo dell’artista è stato trovato alle 10:58 di mattina nella sua vasca da bagno dove sarebbe morto per annegamento.

Leggi anche: Il figlio vip morto a soli 25 anni: è la famiglia a dare la tragica notizia

aaron carter morto fratello nick backstreet boys

Aaron Carter, una carriera iniziata a 7 anni

Aaron Carter è salito su un palco per la prima volta nel 1997 a 9 anni, in un concerto di apertura dei Backstreet Boys, di cui era componente suo fratello Nick. Ma suonava in un gruppo, i “Dead End”, già da due anni. Nel 1997 ha pubblicato il suo primo album omonimo “Aaron Carter” che ha avuto un grande successo raggiungendo lo status di disco d’oro. Tre anni dopo esce il secondo album “Aaron’s Party (Come and get it) che riceve tre dischi di platino e uno d’oro con 3,5 milioni di copie vendute.

aaron carter morto fratello nick backstreet boys

Aaron Carter era nato il 7 dicembre del 1987 a Tampa, in Florida. Suonava diversi strumenti tra cui il pianoforte, la batteria, la chitarra e il sassofono. Appassionato di sport e ballo, curava spesso le coreografie delle sue esibizioni. A quanto pare non soffriva di particolari malattie, dunque sulla sua morte dovrà far luce l’esame autoptico.

Nel corso degli anni Aaron Carter aveva avuto diversi problemi con la legge ed era stato diverse volte in riabilitazione per abuso di droghe. Aaron aveva dichiarato di essere affetto da disturbo bipolare, aveva anche accusato il fratello Nick di aver abusato di lui, accusa smentita da un legale del cantante. Dal 2018 aveva una relazione con la pittrice russa naturalizzata statunitense Lina Valentina. Lascia il figlio Prince di un anno.

Lutto nella musica, morto lo storico cantante: “Addio, ma la tua voce resterà per sempre”

L’articolo “Siamo sotto choc”. Dramma nella musica, il cantante 34enne trovato morto nella vasca da bagno proviene da Caffeina Magazine.

Lascia un commento