Sanremo 2023: anche Sofia Goggia affiancherà Amadeus?
Sofia Goggia

Secondo alcuni rumor, Sofia Goggia potrebbe essere una delle co-conduttrici di Amadeus a Sanremo 2023.

Non è ancora una news, ma l’indiscrezione acquisisce, giorno dopo giorno, sempre più vigore. Sarà Sofia Goggia la nuova co-conduttrice di Amadeus al Festival di Sanremo 2023? Per ora si tratta ancora di voci, seppur abbastanza fondate, ma l’ufficialità potrebbe arrivare già nelle prossime ore. La sciatrice bergamasca andrebbe così ad aggiungersi alla “squadra” formata da Chiara Ferragni, Francesca Fagnani e dall’onnipresente Gianni Morandi.

Sofia Goggia a Sanremo 2023?

C’è una nuova pista da provare, una nuova discesa in cui cimentarsi, per Sofia Goggia. In particolare, la discesa della scalinata più temuta d’Italia, quella del Teatro Ariston durante Sanremo. Stando a quanto riferito da diverse testate specializzate in televisione, sarà infatti proprio la sciatrice la nuova co-conduttrice che affiancherà il direttore artistico Amadeus.

Sofia Goggia
Sofia Goggia

A dare forza ai sospetti e alle voci che già circolavano nell’ambiente sarebbe stato un indizio decisivo da parte del presentatore. Proprio “mister Sanremo” avrebbe infatti detto di aver scelto una co-conduttrice che “non sa stare ferma“. E chi più della grande Sofia riuscirebbe a soddisfare questa definizione?

Sofia Goggia e la musica

Intanto, in attesa dell’annuncio ufficiale che, conoscendo Ama, potrebbe arrivare in una delle prossime edizioni del Tg1, Sofia si è raccontata in una lunga intervista al Corriere della Sera. Chiudendo le porte agli affari di cuore, almeno per il momento, ma svelando alcuni retroscena sulla sua vita al di là delle piste da sci.

Leggi anche
Chi è Francesca Fagnani, la giornalista di Belve co-conduttrice di Sanremo 2023

In particolare, ha parlato del suo rapporto con la musica, raccontando la sua passione per il pianoforte (ama suonare Einaudi e Max Richter) e svelando quali sono i brani che sceglierebbe per la sua colonna sonora personale: Un bimbo sul leone di Adriano Celentano e L’appuntamento di Ornella Vanoni. Non proprio due brani banali per una ragazza che ha molto da raccontare, oltre il suo indubbio talento per lo sport, e che potrebbe magari sorprenderci sul palco dell’Ariston anche per le sue incredibili doti musicali.

Lascia un commento