Nella giornata di ieri si è molto parlato di Fedez per via di un episodio poco piacevole successo durante uno scambio su Emanuela Orlandi a Muschio Selvaggio, il podcast seguitissimo che l’artista conduce insieme a Luis Sal. Ora il fratello della ragazza fa sapere che il cantante lo ha contatto per scusarsi con lui.

Per i pochi che non conoscono la storia, Emanuela Orlandi è la ragazza scomparsa in Vaticano nel lontano 1983. Il caso di cronaca coinvolgerebbe la Chiesa e che ha così tante linee d’ombra che, ad oggi, quarant’anni dopo, ancora non si conosce quale sia stata la sorte della donna.

Viva o morta? Questo è il dilemma che da quarant’anni affligge la famiglia Orlandi e che vede il fratello ancora attivo per venire a capo al caso. Di recente Netflix ha dedicato al caso di Emanuela una docuserie di grande successo, Vatican Girl.

Ma cosa è successo quindi a Muschio Selvaggio nella puntata del 24 gennaio?

Ospite della puntata è stato Gianluigi Nuzzi, il conduttore di Quarto grado, programma di cronaca in onda su Rete 4. Mentre si parlava proprio del caso della ragazza, Fedez, mentre ponuncia le parole “Innanzitutto, possiamo dire? Non l’hanno trovata“, scoppia a ridere lasciando sbigottiti Nuzzi e Luis Sal. Ma non è tutto…

Quando Nuzzi ha ricordato l’episodio dell’incontro quasi casuale tra Papa Francesco e il fratello di Emanuela fuori da una chiesa, momento in cui il Santo Padre avrebbe detto “Emanuela è in cielo…“, il rapper ha aggiunto: “Forse fa la pilota…“.

Dopo la messa online dell’episodio la rete si è scagliata contro il rapper e le sue risposte ironiche decisamente fuori luogo.

Fedez e la chiamata con il fratello di Emanuela Orlandi

Sempre nella giornata del 24 gennaio, il magazine Mow ha raggiunto Pietro Orlandi, fratello di Emanuela che da gran signore, questo va assolutamente detto, ha risposto con queste parole:

Sono felice che in una trasmissione così seguita abbia trovato spazio la questione di mia sorella. È importante che, al di là della risata, se ne sia parlato e per questo lo ringrazio. Però, non posso negare che mi è dispiaciuto sentir ridere alla frase ‘la stanno ancora cercando’, visto che sono quarant’anni che sto facendo questo. Dai, lo perdoniamo“.

Oggi a raggiungere Pietro via diretta Instagram è stato, invece, proprio l’altro ospite della puntata, Gianluigi Nuzzi, a cui l’uomo ha spiegato di aver ricevuto una chiamata da Fedez:

Guarda, mi ha chiamato ieri e si è scusato di questa cosa. Poteva anche non farlo quindi ho apprezzato il fatto che mi abbia chiamato, ha detto che non lo ha fatto con l’intento di essere irrispettoso. Ha capito che aveva sbagliato perché in quel momento effettivamente io ci ero rimasto male. Dicendo – ancora la stanno cercando e ridi – mi sono detto perché ride?

Io gliel’ho detto pure a Fedez, io in questi anni ne ho sentite talmente tante di cose brutte che effettivamente una risata passa così. Lui si è dispiaciuto della cosa.

Ieri mi sono arrivate così tante richieste di un commento che ho detto – Come mai tutte queste richieste non sono arrivate per esempio quando Ratzinger tramite George ha fatto sapere al Magistrato Capaldi che loro erano disposti a dare i resti di Emanuela? Vorrei che quest’attenzione ci fosse per le cose gravi. E ne sono accadute… 

Ho comunque ringraziato Fedez perché ha dedicato un’ora alla questione di Emanuela. Lui che ha un grandissimo ascolto da parte dei giovani e il suo è un programma senza censure ed io gli ho detto – Guarda, io purtroppo invece incontro spesso tante censure, mi dicono questo non dirlo… Mi ha detto – Prossimamente ci vediamo in trasmissione così hai la libertà di dire quello che vuoi per un’ora…“.

Insomma da un episodio spiacevole potrebbe nascere qualcosa di importante e costruttivo e, nel lodare il comportamento di Pietro Orlandi e la sua calma, non possiamo che esserne felici.

 

 

L’articolo Fedez dopo la gaffe su Emanuela Orlandi chiama il fratello Pietro. Ecco cosa si sono detti… proviene da All Music Italia.

Lascia un commento