Amadeus, ospite di The Fight su RTL 102.5, parla del suo Festival di Sanremo, lasciando un commento per molti dei cantanti che saranno in gara a febbraio all’Ariston.

Ecco le sue dichiarazioni.

Sanremo 2023 – le dichiarazioni di amadeus

I CANTANTI

ANNA OXA

Chissà il look di Anna Oxa, sarà la sua 16 esima volta a Sanremo. Più presenze di Pippo Baudo. Ogni volta sul palco dell’Ariston ha un look sempre diverso. Potrebbe stupirci in qualunque momento.

ARIETE

Sono contento che si parta dai giovani, senza dimenticare i nomi storici della canzone italiana. Come il calcio a livello europeo punta sui giovani anche Sanremo deve farlo. Ho trovato grande disponibilità da parte dei giovani.

Ariete, 20 anni, ha un presente potentissimo. Ha una grande personalità, sto pensando a lei già da molti anni. Io conosco le canzoni da due mesi ed è difficile non farvele ascoltare. Dobbiamo aspettare il 7 febbraio. Il pubblico deve avere pazienza…

ARTICOLO 31

In una Milano degli anni ’90 ero spesso insieme agli Articolo 31. Ora ritornano insieme per Sanremo, direttamente da loro è arrivata la proposta musicale. Vi accorgerete che la loro storia è raccontata benissimo. Grande capacità di scrittura in tutti i cantanti.

GIANLUCA GRIGNANI

Gianluca Grignani ha dedicato una canzone a suo padre, appunto si parla di amore. La canticchiavo stamattina. Non posso nemmeno aprire i finestrini della macchina quando guido.

GIORGIA

Quando ascolto un brano penso al successo radiofonico. Un esempio? Alla Rappresentate di Lista le avevo detto che quel brano sarebbe durato fino all’estate. Così è stato. Giorgia, ad esempio, ha una bellissima canzone e quando la interpreterà lei sarà un successo ancora più grande.

I CUGINI DI CAMPAGNA

L’esordio a Sanremo dei Cugini di campagna dopo 53 anni di carriera. Un’altra grande novità di questo Festival. Quando ho ascoltato una canzone della Rappresentate di Lista ho pensato ai Cugini di Campagna. Poi ho visto all’Arena di Verona impazzire per i Cugini ed ho fatto uno più uno. Questa unione farà scoprire un grande successo: una canzone scritta dalla Rappresentate di Lista per I Cugini di Campagna.

MADAME

Dare un giustizio con il panettone in bocca ad una cosa cosi seria mi sembra poco serio. C’è un’indagine, finché uno non viene dichiarato colpevole è innocente. Ad oggi è in gara. Sarebbe un vero peccato non sentirla la sua canzone di Sanremo. LEGGI QUI

MARCO MENGONI

Marco Mangoni ha capito che a Sanremo è più bello partecipare come concorrente che essere superospite. L’ultimo ospite dell’anno scorso è stato Cesare Cremonini e sceso dal palco, dopo la sua performance, mi ha detto: “Ama sono dispiaciuto di andare via, mi è venuta voglia di essere in gara”. Lì ho capito che per un artista essere in gara vale di più di un’ospitata di pochi minuti.

PAOLA E CHIARA

Paola è Chiara le ho scelte appena ho sentito il pezzo. Tutti, sia il pubblico da casa che il pubblico dell’Ariston, si alzeranno per ballare. Come gli Articolo 31 tornano insieme proprio per Sanremo.

COMA_COSE

I Coma cose sono bravissimi. Capacità di scrittura pazzesca, sanno stare sul palco e il brano che ascolterete a Sanremo è davvero molto bello. Sono venuti a Sanremo nel 2021, anno della Pandemia. La loro è una canzone d’amore con un testo importante. Non posso dire troppo…Sto soffrendo, la stavo cantando.

Ma Amdeus non ha parlato solo dei cantanti in gara, continua nella prossima pagina per sapere cosa ha detto.

IL FESTIVAL

LE CANZONI D’AMORE

Ogni anno uno pensa che rispecchia musicalmente il momento che viviamo. Tutte le canzoni, più del 90 per cento, parlano di amori di ogni genere. Questo si è ripetuto negli anni, molte parla d’amore. Resta l’argomento principale.

LA SELEZIONE DEI BRANI

Parto da tutte le canzoni in gara, quest’anno sono arrivati 500 pezzi. Tutti ascoltati notte e giorno. Ne prendo una cinquantina che secondo me sono potenzialmente forti. Ascolto all’infinito quei 50 pezzi per arrivare a 22 artisti e poi i giovani. Ascolto ovunque la musica, vivo in albergo a Roma con le cuffiette altrimenti tutti le ascoltano. Poi in auto, treno e aereo: ascolto sempre musica.

LA MARATONA DEL FESTIVAL: GLI ORARI

In quella settimana si può andare più tardi a letto la sera”, racconta ancora. Ci sono anche due mondi esterni collegati con l’Ariston: la nave e piazza Colombo. Salmo si collegherà con noi insieme ad altri cantanti che faranno mini concerti. Quando ero ragazzino mi ricordo che c’era un mondo dietro a Sanremo. Qualcosa che durava giorno e notte, come il Carnevale di Rio: giorno e notte.

I GIOVANI

Ascolto molto i giovani e la loro musica. Me l’ha insegnato Claudio Cecchetto. Avere i figli di 25 e 14 anni di permette di ascoltare la musica di due mondi. Mi appassiono alla musica che piace ai giovani.

Ho sofferto a prendere solo 6 giovani, avrei portato tutti i 12 ragazzi. Quando a Sanremo giovani ho dovuto dire no è una sofferenza. Ho seguito il loro percorso, conosco il potenziale ed hanno tutti la possibilità di diventare big nel giro di due anni. Abbiamo giovani molto forti. Non è detto che un giovane passi da Sanremo giovani, non ho regole: il regolamento lo scrivo io.

GIANNI MORANDI

Ci divideremo il palco. Sono felice perché appartiene la storia ma è anche il presente. Morandi è trasversale perché è amato da tutti, dai giovanissimi agli adulti. Non si stanca mai, abbiamo girato gli spot di Sanremo correndo, lui non si stanca mai”, continua.

CHIARA FERRAGNI

E’ una ragazza fortissima che negli anni ha costruito qualcosa di notevole, l’ho inseguita dal primo anno. Non conosceva il festival, negli anni l’ha seguito con i suoi cambiamenti e quest’anno mi ha detto sì con entusiasmo, sta lavorando con grande serietà. È una ragazza simpaticissima e una grande lavoratrice, sta affrontando l’impegno di Sanremo con metodo e con molta serietà”, conclude.

L’articolo Amdeus ospite di RTL 102.5 e Radio Zeta: “Vi racconto il mio Festival di Sanremo” proviene da All Music Italia.

Lascia un commento