<strong>NELLA CENERE DELLE WASABI CI SONO I GRANELLI DELL’ANIMA</strong>
<strong>NELLA CENERE DELLE WASABI CI SONO I GRANELLI DELL’ANIMA</strong>
Il secondo singolo del power trio tutto al femminile romano disponibile nelle piattaforme digitali e in radio dal 7 dicembre
 “Tutto ciò che è nero
È solo vero vero”





Dal 7 dicembre disponibile sulle piattaforme digitali (distribuzione Artist First) e in radio Cenere, secondo singolo del power trio tutto al femminile romano Wasabi che anticipa l’EP d’esordio di prossima pubblicazione. Dopo il precedente Verde protagonista è il colore nero e i suoni elettronici evaporano in un’atmosfera cupa e onirica.  

“Cenere è l’insieme dei granelli in cui la nostra anima si perde quando si vivono momenti profondamente bui, in cui tutto si tinge di nero, i contorni del mondo si confondono e mettiamo in dubbio persino noi stessi. Ciò che ci fa star male, tutti i pensieri peggiori che possiamo avere, diventano l’unica cosa in cui crediamo. Cenere rappresenta un grido a non aver paura di vivere quei periodi in cui non si ha la forza di combattere, in cui ci si sente inermi, bensì ad abbracciarli e accettarli in quanto parte di noi e dell’esistenza umana” – Wasabi.



CREDITS
Artista: Wasabi
Testi: Chiara Sella
Musica: Wasabi (Chiara Sella, Alessandra Garofalo, Simona Mellone)
Studio di registrazione, mix e mastering: Filippo Strang – VDSS Recording Studio
 
                                                          Bio
“Noi siamo wasabi, una radice made in Rome difficile da mandare giù eppure purificante. Così almeno intendiamo la nostra musica, che passa per il dolore per arrivare al benessere, facendo muovere il corpo e liberando l’anima.
Lexie vuole graffiarvi col suo basso acido e prorompente, Simo vuole farvi scatenare con la sua batteria scintillante e decisa, Claire vuole trasportarvi in un’altra dimensione con il suo synth etereo e malinconico, con l’intenzione di abbracciare insieme il caos del multiverso e farvi abbracciare da esso stesso, in una danza senza fine.
Le nostre canzoni nascono da situazioni vissute ma trasformate, che prendono le emozioni da immagini, persone e le rendono altro ancora.
Dalle iniziali note di un pianoforte, tutto si realizza grazie all’elettricità e all’energia del ritmo, per poi unirsi a parole che derivano direttamente dalla parte latente dei nostri sogni”.


Musica verde che brucia per pulire e purificare.
La radice-trio Wasabi si forma sotto il terreno della pandemia, dove cresce diramandosi nel rumoroso silenzio di un box segreto.
Sotto gli effetti psicotropi del Synth-Pop/Rock, usato come fertilizzante e forma espressiva, il trio al femminile lacrima suoni e parole attraverso una musica dirompente.
Il primo EP “Verde”, registrato presso il VDSS Recording Studio, è di prossima pubblicazione.

Lascia un commento